post

Ricette romanesche – I piatti tipici più gustosi di sempre

[:it]Vorresti conoscere le più buone ricette romanesche da assaporare durante i tuoi pasti?

In questo articolo sveleremo i migliori piatti tipici romani, ma ripercorreremo anche la storia dell’intera cucina romana, partendo dalle abitudini e dalle ricette dell’antica Roma fino ai giorni nostri.

Le ricette tradizionali della Capitale, grazie all’utilizzo di materie prime di qualità e alle peculiarità di prodotti tipici unici come le zucchine, i carciofi, i broccoli, il guanciale, i formaggi o le patate, rendono le pietanze romanesche invidiate in tutto il mondo.

C’è da dire che nel corso degli anni, la cucina tipica romana ha fatto proprie anche le specialità che caratterizzano più in generale i cibi tipici del Lazio e quindi della cucina regionale.

Andiamo dunque a conoscere più approfonditamente la storia e i segreti delle migliori ricette romane, senza tralasciare niente: dalle specialità romane dolci a quelle salate, dai piatti tipici romani antichi a quelli più moderni.

Ricette romanesche: da Apicio ai giorni nostri

Dalle ricette dell’antica Roma di Apicio ai giorni nostri, sono tante le ricette tipiche romanesche che hanno fatto scuola. Andiamo a conoscerle meglio.

Cucina romana antica: ricette e influenze storiche

I banchetti nella Roma Antica rivestivano un ruolo molto importante. Prima degli scambi con la civiltà ellenistica, grande estimatrice dei frutti dell’ulivo e della vite, il piatto tipico romano più consumato era principalmente a base vegetale. Un’ulteriore evoluzione dei piatti della cucina dell’epoca imperiale si ebbe con l’età di Augusto, grazie ai rapporti commerciali instaurati con l’Asia.

Avvicinandoci ai giorni nostri, c’è da dire che i piatti della cucina romana più raffinati affondano le proprie radici nelle ricette ebraiche romanesche. Mentre la “cucina romana di Roma” è storicamente legata alla tradizione cosiddetta “macellara” dei mattatoi (dove si trovava la carne che non poteva essere venduta ai più facoltosi), nonché alla cultura popolare “burina” di origine abruzzese.

Cucina romana – ricettario

Dagli antipasti, passando per i primi piatti romani fino ad arrivare ai secondi, quel che è certo è che non si può prescindere dall’utilizzo e dall’esaltazione di prodotti tipici del territorio quali i carciofi, i broccoli, formaggi come il pecorino romano, le patate o le zucchine.

Le ricette con zucchine romanesche, ad esempio, sono molteplici nella tradizione culinaria della Capitale. Per quanto riguarda gli antipasti, sono presenti nei classici fritti misti vegetali assieme ai peperoni e agli stessi broccoli. Tra le ricette romane dei primi piatti primi piatti romani più richiesti nel nostro ristorante, invece, ci sono i tagliolini gamberetti e zucchine, un binomio vincente per ogni palato che fa anche bene alla linea. Tra i secondi piatti romani, infine, come non citare le buonissime polpette con zucchine ripiene o il pesce al cartoccio con scampi e…zucchine?

Ma ecco una prima carrellata dei piatti romani più apprezzati in Italia e nel mondo:

  • Bruschette – L’antipasto romano per eccellenza: semplice e che piace a tutti. La ricetta tradizionale è quella con fetta di pane bruscata, olio extravergine d’oliva, sale e pomodorini a pezzi. Ma l’arma in più di questa pietanza è che sui condimenti si può dare libero sfogo alla fantasia.
  • Paccheri alla gricia – Ecco a voi l’antenata dell’Amatriciana, un primo piatto che rievoca a sé gli antichi sapori della cucina tradizionale romana. Noi la facciamo con pasta corta De Cecco, pecorino romano e guanciale norcino.
  • Frittata di patate – A noi piace farla in modo semplice, seguendo la ricetta dettata dalla tradizione: uova fresche sbattute, le migliori patate della zona e spezie. Cottura lenta.
  • Coda alla vaccinara –  Un emblema senza tempo della cucina povera romana, tramandata direttamente dai Rioni dei cosiddetti Vaccinari, coloro che macellavano i bovini. Ecco la ricetta: coda di bue (o di vitello) condita con carote, cipolla, cioccolato amaro, pomodoro, sedano e olio extravergine d’oliva.

E poi: Rigatoni all’Amatricia, pasta alla papalina, spaghetti alla carbonara, gnocchi al sugo, lasagna e fattuccine al ragù, abbacchio alla cacciatora o al forno, bollito alla Picchiapò, petti di pollo alla Trilussa, filetti di manzo, spezzatino di vitella al sugo di pomodoro, minestra con fagioli e cozze, fritto di calamari, baccalà con patate, seppiette al sugo con piselli. Non rimangono che i dolci tipici romani, ma a quelli meritano una puntata a parte.

Insomma, le ricette romanesche sono infinite e in grado di accontentare tutti.

Ricette romanesche – la nostra offerta

Ti sono piaciute le ricette romanesche che ti abbiamo raccontato?

Se hai voglia di assaggiarle, o di scoprirne e provarne di nuove, ti aspettiamo nel nostro ristorante a Roma, in Via San Paolo alla Regola 29/31.

Per prenotare un tavolo, compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]

post

Cosa mangiare a Roma – I piatti tipici da provare

[:it]Ti trovi nella Capitale in vacanza o per lavoro, oppure ti sei trasferito da poco e ti stai chiedendo cosa mangiare a Roma durante la tua permanenza?

La cucina tipica romana è piena di cose buone da mangiare, non perdere l’occasione di conoscere le cose tipiche di Roma anche in ambito food.

In questo articolo vedremo quindi cosa e dove mangiare a Roma, andando a scoprire le ricette tradizionali romane e i segreti relativi ai migliori piatti tipici romani.

Iniziamo subito, questo viaggio tra i piatti romani, partendo dagli  antipasti tipici romani per poi passare ai primi piatti tipici romani e ai secondi piatti romani, fino ad arrivare ai dolci tipici romani.

Mangiare a Roma: il piatto tipico romano

«M’hai provocato e io me te magno!» recitava il compianto Alberto Sordi nel film cult “Un Americano a Roma”. Perché il cibo a Roma è poesia, cultura e tradizione. Per assaporare al meglio tutte queste emozioni, oltre al gusto materiale delle prelibatezze dalla cucina tipica romana, abbiamo selezionato per te dal nostro menù un elenco piatti tipici romani con specialità da non perdere.

I migliori antipasti della cucina romana

Per un pasto leggero, o per stuzzicare l’appetito prima del pranzo o della cena, ecco cosa mangiare assolutamente Roma:

  • Frittata di patate – Ecco un primo vero e proprio piatto tipico romano. La Frittata di patate  è da sempre considerata il piatto ideale se ci si chiede cosa mangiare a Roma a poco prezzo, pur senza rinunciare ad un piatto nutriente ottimo di sapore. A noi piace prepararla e servirla nel modo più tradizionale, ovvero quello che prevede uova freschissime sbattute accuratamente e abbinate alle migliori patate del Lazio, cottura lenta e una attenta scelta di spezie.
  • Fritto misto vegetale – Se cerchi cose da mangiare a Roma vegetariane, l’antipasto che fa per te è certamente è quello dei fritti misti vegetali. Si tratta di una ricetta sfiziosa a base di verdure fresche pastellate e fritte, per un risultato asciutto e croccante.
  • Bruschette – Cosa mangiare a Roma di tipico più delle bruschette? La semplicità di una fetta di pane bruscata con sale e olio extravergine di oliva che piace a grandi e piccini, ispirata da grandi poeti romani. La versione romana tradizionale prevede sopra i pomodorini a pezzi, ma le soluzioni sono talmente tante che si può scatenare la fantasia per soddisfare tutti i gusti.

I migliori primi piatti della cucina romana

Abbiamo selezionato per te un primo piatto tipico romano a base di carne e uno a base di pesce.

  • Paccheri alla gricia – Una delle cose da mangiare più famose in tutto in Lazio, da considerare a tutti gli affetti come l’antenata dell’Amatriciana, che racchiude in pieno gli antichi sapori della cucina romana. Per preparare i paccheri alla gricia noi utilizziamo pasta corta De Cecco, pecorino romano e guanciale proveniente dai migliori norcini.
  • Risotto alla crema di scampi – Grande classico della cucina italiana e romana. Noi, per il risotto alla crema di scampi, utilizziamo riso Carnaroli, scampi freschi e olio extravergine d’oliva. Il gusto dolce e delicato, la cremosità e il colore invitante di questo primo piatto di pesce lo rendono piacevole sia agli adulti che ai bambini.

I migliori secondi piatti della cucina romana

Anche in questo caso, ti suggeriamo due soluzioni: una di carne e una di pesce.

  • Coda alla vaccinara – Piatto tradizionale della cucina povera romana. Originario dei Rioni popolati dai Vaccinari, ovvero coloro che si occupavano della macellazione dei bovini. La coda alla vaccinara non è altro che la coda di bue, o in alternativa di vitello, condita con pomodoro, sedano, carote, cipolla, cioccolato amaro e olio extravergine d’oliva.
  • Spigola imperiale con carciofo romanesco – L’esaltazione della spigola imperiale  attraverso la cottura in forno e al sapore particolare del carciofo romanesco aromatizzato.

Cosa mangiare a Roma: gusto e tradizione all’Osteria Romana

A questo punto non rimane che chiederti: hai già deciso cosa mangiare a Roma?

Non vedi l’ora di assaggiare i piatti tipici che ti abbiamo raccontato o di conoscere nuove ricette romane?

Ti aspettiamo nel nostro ristorante, in Via San Paolo alla Regola 29/31 per un pasto indimenticabile.

Per prenotare il tuo tavolo compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]

post

Cibi tipici del Lazio – Storia e ricette

[:it]

Piatti tipici romani

Sei curioso di scoprire le migliori ricette dei cibi tipici del Lazio e la loro storia?

In questo articolo scopriremo i piatti tipici regionali più gustosi e apprezzati nel mondo, provenienti da questa regione.

Le ricette romane e i piatti tipici del Lazio sono un vero e proprio fiore all’occhiello della cucina regionale italiana.

Tra i prodotti tipici del Lazio, come non citare l’antipasto tipico romano, il formaggio laziale o la pasta tipica romana? Senza dimenticare i vini tipici del Lazio e i dolci tipici romani. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti e per ogni palato.

La cucina laziale è infatti molto variegata, anche se a farla da padrona sono le ricette romanesche, che negli anni sono riuscite a raccogliere al loro interno tutte le tradizioni del Lazio in ambito culinario.

Andiamo subito a conoscere nel dettaglio le migliori ricette tipiche del Lazio e la loro storia.

Piatti tipici laziali: origini e tradizione

I piatti tipici del Lazio, e in particolare le ricette della cucina romana, hanno tratto ispirazione da piatti tipici ebrei raffinati come i carciofi alla giudia, ma anche dalla cultura popolare “burina” abruzzese (l’abbacchio romano deriva da un piatto tipico dell’Abruzzo), nonché dalla tradizione “macellara” sviluppatasi attorno ai mattatoi, dove si trovava la carne meno pregiata destinata alla cucina “povera”, cioè quella che non era destinata ai ricchi.

I prodotti tipici del Lazio più buoni

Tra i prodotti tipici laziali più diffusi e apprezzati troviamo:

  • CARCIOFI – Prodotti nei territori delle province di Viterbo, Roma e Latina, i carciofi del Lazio vanta hanno riconosciuta in Europa la certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta). Provenienti in particolare dai territori delle province di Viterbo, Roma e Latina.
  • BROCCOLI – Vengono prodotti soprattutto, ma non solo, nella provincia di Roma: da Albano Laziale a Santa Marinella, passando per Trevignano.  In epoca antica era uno dei cibi tipici romani ritenuti sacri da greci e romani, per via delle sue proprietà curative verso alcune malattie.
  • GUANCIALE – Prodotto tipico principe nella realizzazione di quello che forse rappresenta il piatto tipico del Lazio più famoso: l’Amatriciana.
  • FORMAGGI – Gli esempi più conosciuti riguardano il pecorino e la ricorra. Indispensabile sulla già citata Amatriciana, il pecorino romano possiede la Denominazione di Origine Protetta (DOP) e la sua origine risale all’Impero Romano.
  • PATATE – Prodotto che si presta a molteplici utilizzi in cucina. Buona lessa e come contorno, ma anche sulla pizza o per fare un piatto romano tipico per eccellenza: gli gnocchi.
  • LENTICCHIE – Si tratta di uno dei prodotti salvaguardati da Slow Food, proveniente quasi esclusivamente dalla provincia di Viterbo.

Per ognuno di questi prodotti, ma anche per tanti altri, esistono ricette tipiche laziali uniche al mondo, che vanno dagli antipasti e dai primi piatti tipici romani, fino ai secondi e al dolce tipico romano.

Piatti regionali come ad esempio i rigatoni all’amatriciana, i paccheri cacio e pepe, la lasagna al ragù o le fettuccine al ragù, i ravioli ricotta e spinaci al sugo di involtini, lo spezzatino di vitella al sugo di pomodoro, la coda alla vaccinara, l’abbacchio alla cacciatora o al forno, il petto di pollo alla Trilussa, i filetti di baccalà fritti, i carciofi alla romana, le bruschette, i fritti misti e i vari dolci tipici del Lazio.

Come puoi vedere e immaginare, le ricette laziali e i piatti romani tipici sono davvero un’infinità, per quella che rappresenta una delle tradizioni culinarie regionali più importanti del panorama nazionale.

Cibi tipici del Lazio – la nostra offerta

Ti piacciono i cibi tipici del Lazio di cui ti abbiamo parlato?

Se hai voglia di assaggiarli, o di scoprire e provare nuove ricette tipiche romane, ti aspettiamo nel nostro ristorante a Roma, in Via San Paolo alla Regola 29/31.

Per prenotare un tavolo, compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]

post

Menù degustazione Roma: i piatti tipici da non perdere

[:it]

Ristoranti Cucina Tipica Romana

Vuoi concederti un Menù degustazione Roma per assaggiare i migliori cibi tipici del Lazio in una vera trattoria tipica romana doc?

Le ricette romanesche sanno come far venire l’acquolina in bocca: le migliori degustazioni a Roma sono quelle a base di prodotti genuini, semplicità e qualità, preparate utilizzando gli ingredienti giusti e seguendo i corretti procedimenti della tradizione della cucina romana.

In questo articolo andremo a scoprire cosa non può assolutamente mancare nei migliori menù degustazione a Roma.

Partiamo subito con questo nostro viaggio alle radici del gusto, andando a definire cosa si intende per “menù degustazione” e quali sono i migliori piatti per i ristoranti di Roma con menu degustazione tipica.

Menu degustazione: significato e ricette

Un menù degustazione consiste in piccole portate in grado di offrire un’ampia panoramica delle pietanze tipiche di un ristorante o di un determinato tipo o tradizione di cucina. Per questo, potremmo ironicamente definire i locali della Capitale che offrono ai propri clienti tale possibilità, una sorta di ristoranti “panoramici” a Roma.

La degustazione romana perfetta

Innanzitutto, l’offerta di una buona degustazione a Roma non può fare a meno di suddividere il proprio menù in tre parti:

  1. Aperitivo
  2. Assaggio menù di primi e secondi
  3. Bevande

Come aperitivo, all’Osteria Romana consigliamo un Prosecco di benvenuto, abbinato ad un Fritto Misto della Tradizione a base di sfoglie croccanti di zucchine, melanzane, fiori di zucca, broccoli, rondelle di mela e crocchette di patate.

Dopo l’aperitivo, il nostro menù degustazione comprende:

  • Rigatoni all’Amatriciana con guanciale, pomodoro, pecorino romano, olio extravergine d’oliva;
  • Paccheri Cacio e Pepe, ovvero pasta corta, pecorino romano, pepe nero;
  • Polpettine e Zucchine ripiene di carne di manzo, con zucchine, noce moscata, parmigiano, uovo, pinoli, pane inzuppato nel latte;
  • Spezzatino di Vitella al sugo di pomodoro, composto da carne di vitella a dadini, cipolla, vino bianco, olio extra vergine di oliva e pomodori pachino;
  • Involtini di Manzo ripieni al sugo di pomodoro, preparato con fettine di manzo, sedano, carote, cipolla, vino bianco, pomodori pachino e parmigiano;
  • Abbacchio alla Cacciatora con carne di agnello, rosmarino, vino bianco, aglio, aceto, alici, capperi e olio extravergine di oliva;
  • Carciofi alla Romana realizzati utilizzando rigorosamente carciofi romaneschi, limone, prezzemolo, menta, aglio e olio extravergine di oliva.
  • Dolce del Giorno, che comprende un’ampia possibilità di scelta di dolci fatti in casa.

Ultime, ma non meno importanti, le bevande. Aspetto assolutamente da non lasciare al caso.

La nostra offerta prevede una accurata selezione di Vini della Casa, con un bottiglia per ogni coppia, acqua minerale e naturale e, per finire, caffè: normale, decaffeinato e Orzo delle migliori selezioni. Insomma, non ti facciamo mancare niente.

Menù degustazione Roma: la nostra offerta

Ti piace il menù degustazione Roma che ti abbiamo presentato?

Vorresti conoscere anche i nostri antipasti, oppure i menù di pesce a Roma o di carne?

Ti aspettiamo nel nostro ristorante con menù degustazione a Roma , in Via San Paolo alla Regola 29/31.

Per prenotare un tavolo, compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]

post

Trattoria tipica romana: cosa offre e dove trovarla

[:it]Sei alla ricerca di una trattoria tipica romana dove assaporare i migliori piatti della cucina romana?

In questo articolo ti illustreremo quali sono i piatti tipici romani caratteristici delle trattorie a Roma.

Esteticamente Roma è la città più bella del mondo, ma questo non è l’unico pregio della Capitale d’Italia. Infatti, anche le cose da mangiare a Roma sono apprezzate in tutto il globo.

In quanto a popolarità, semplicità e qualità, la cucina tipica romana ha davvero pochi eguali. Fare aperitivo, pranzare o cenare a Roma non è solo una questione di cibo, ma di cultura e di costume. Per questo motivo ha fatto letteralmente storia il fiorire delle osterie a Roma, delle trattorie romane e anche delle cosiddette fraschette romane. Perché non si trattava soltanto di semplici ristoranti dove mangiare a Roma, ma di luoghi e momenti di aggregazione nei quali incontrarsi, gustare le ricette romanesche della cucina popolare, discutere, intrattenersi per cantare stornelli goliardici o ascoltare le più belle canzoni romane famose.

Ricette senza tempo che è ancora possibile mangiare a Roma nelle trattorie tipiche come Osteria Romana.

Cosa mangiare a Roma e dove

La vera cucina romana di Roma, pur essendo di origine povera, offre una varietà di cibi e piatti per ogni tipo di esigenza. Ci sono trattorie a Roma economiche dove si mangia bene. Esistono anche trattorie tipiche romane non turistiche, quindi forse più tranquille, ma comunque caratteristiche. Diverse sono anche le trattorie a Roma su tripadvisor, ma come scegliere la migliore trattoria romana dove mangiare? Per fare la scelta giusta, prima di tutto è importante conoscere il menù.

Mangiare bene a Roma: dagli antipasti al dolce

Se decidi di mangiare in una trattoria romana o in una osteria a Roma non puoi perderti un antipasto tipico. In questo caso ti suggeriamo:

  • Bruschette
  • Fritti Misti vegetali
  • Frittata di patate
  • Prosciutto e Melone

Subito dopo, una volta aperto l’appetito con gli antipasti, il nostro ristorante tipico romano ti consiglia di scegliere tra un primo piatto di terra o di mare.

Per quanto riguarda i primi piatti di terra, ti suggeriamo:

  • Paccheri alla gricia
  • Rigatoni all’Amatriciana
  • Pasta alla papalina
  • Spaghetti alla carbonara
  • Gnocchi al sugo
  • Lasagna al ragù
  • Fettuccine al ragù

Nel caso in cui decidessi, invece, di assaporare un primo piatto a base di pesce in trattoria a Roma, queste specialità potrebbero fare al caso tuo:

  • Minestra con fagioli e cozze
  • Risotto alla crema di scampi
  • Zuppa di crostacei

Passiamo adesso ai secondi piatti da tipica trattoria romana.

Anche qui, distinguiamo tra piatti di terra o di mare.

Nel primo caso, l’ideale potrebbe essere scegliere tra:

  • Abbacchio alla cacciatora o al forno
  • Bollito alla Picchiapò
  • Coda alla Vaccinara
  • Petti di pollo alla Trilussa
  • Filetti di manzo

Spezzatino di vitella al sugo di pomodoro

Nel caso in cui optassi invece per un secondo piatto di pesce in una osteria a Roma, scegliendo una di queste possibilità, rimarrai sicuramente soddisfatto:

  • Spigola imperiale con carciofi
  • Fritto di calamari
  • Baccalà con patate
  • Seppiette al sugo con piselli

Trattoria tipica romana: la nostra offerta

Ti è venuta l’acquolina in bocca e non vedi l’ora di mangiare in una vera trattoria tipica romana?

Allora non resta che rispondere alla domanda “dove trovare trattorie vicino a me?”.

Ti aspettiamo nella nostra Osteria a Roma, in Via San Paolo alla Regola 29/31.

Per prenotare un tavolo, compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]