post

[:it]Sei alla ricerca di informazioni sul vino rosso italiano?

In questo articolo ti parleremo dei cinque migliori vini italiani, degli abbinamenti ideali e delle loro caratteristiche organolettiche.

Il vino è una bevanda molto antica, ottenuta dalla fermentazione del frutto della vite (l’uva) o del mosto.

Le prime tracce di questa preziosa risorsa risalgono ad addirittura due milioni di anni fa. Alcuni studi associano la degustazione del vino già ai tempi del neolitico: la fermentazione delle uve è stata scoperta in modo casuale, per via del deposito del frutto della vite all’interno di rudimentali contenitori.

Vediamo ora tutto quello che devi sapere sul vino rosso italiano e sui 10 migliori prodotti della nostra tradizione enologica.

Caratteristiche e abbinamenti ideali dei migliori 5 rappresentanti del vino rosso italiano

Vini rossi – i 10 migliori vini italiani

Barolo DOCG

Il vino rosso italiano Barolo DOCG prodotto dalla cantina “Terre del Barolo” nasce dalle uve del vitigno Nebbiolo.

Le zone di produzione comprendono le zone di Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d’Alba, Monforte d’Alba, Serralunga, Roddi.

La temperatura perfetta per la degustazione è di 18-20 gradi. Si abbina a primi piatti a base di funghi o formaggi (come, ad esempio, la nostra lasagna al taleggio), arrosti e stracotti di carne rossa, formaggi stagionati.

Dolcetto

Il Dolcetto prodotto dalla cantina “Terre del Barolo” è prodotto nelle zone di Alba, Albaretto della Torre, Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Novello, Roddi, Roddino, Montelupo Albese.

La temperatura ideale di degustazione si aggira intorno ai 16-18 gradi. Si abbina bene agli antipasti tipici romani, a pasta e risotti.

Pinot nero

Questo ottimo vino rosso italiano, prodotto dalla cantina trentina St Michel Appian, si presenta con un bel colore rosso granato.

Ha un’aroma prevalente di frutti di bosco, mirtillo, mora e spezie. La vinificazione di questo Pinot Nero segue l’iter classico con macerazione e fermentazione in acciaio per 15 giorni. L’affinamento avviene in botte grande per 12 mesi.

Per quanto riguarda gli abbinamenti, questo vino rosso si sposa bene con cacciagione, brasati, carni rosse e formaggi stagionati.

Amarone classico

L’Amarone classico della cantina Musella rappresenta in pieno l’essenza della Valpolicella. Si tratta di un vino corposo, con sentori di amarene, frutti rossi e spezie.

Tra gli abbinamenti consigliati, menzioniamo carne rossa, selvaggina, formaggi stagionati e cioccolato fondente.

La temperatura di servizio ideale si aggira intorno ai 18 gradi.

Chianti classico

Il vino rosso italiano Chianti classico della cantina Castello d’Albola nasce nella zona di Radda in Chianti (Siena).

Prodotto da uve dei vitigni Sangiovese e Canaiolo, presenta un colore rosso rubino tendente al granato. Il profumo fine e il sapore armonico lo rendono perfetto con la carne grigliata e i formaggi stagionati.

La temperatura di degustazione perfetta si aggira tra i 16 e i 18 gradi.

L’arte del vino all’Osteria Romana

Hai le idee più chiare sulle caratteristiche del miglior vino rosso italiano?

Se hai voglia di assaggiare questi vini e provare nuovi e gustosi abbinamenti, ti aspettiamo nel nostro ristorante a Roma, in Via San Paolo alla Regola 29/31.

Per prenotare un tavolo, compila il form o chiamaci allo 066861917.[:]